Matthew Barney, opere pazze e raffinate dello sposo di Bjork

Andare in basso

Matthew Barney, opere pazze e raffinate dello sposo di Bjork

Messaggio  Fax AdM il Mar Nov 04, 2008 2:07 pm

La Fondazione Merz ospita le ultime opere di Matthew Barney, ex giocatore di football e fotomodello, compagno dell'artista islandese. Tra le novità l'intero ciclo "Creamaster"

«Cremaster» è il muscolo che riveste i testicoli e che permette la contrazione dello scroto per innalzare la temperatura interna o espellere lo sperma. Era soltanto una nozione tecnica da medici e fisiologi, fino a quando, nel 1994, Matthew Barney (San Francisco 1967), fresco di vittoria del prestigioso Europa Prize per il miglior video-artista esordiente, ha deciso di utilizzare il nome di questo muscoletto oscuro, piccolo ma indispensabile alla riproduzione, come titolo della sua serie video rimasta fino a oggi la più famosa: The Cremaster Cycle. Opere esposte per la prima volta a Torino alla Fondazione Merz, in occasione del progetto Matthew Barney. Mitologie Contemporanee, curato da Olga Gambari.

Oltre all´attesissimo Cremaster, Barney presenta per intero un altro ciclo di 16 video, Drawing Restraint (letteralmente «impedimento al disegno»), un work-in-progress incominciato addirittura con la sua tesi di laurea, e diversi disegni veri e propri (Drawing 15) inseriti in teche-sculture. «Ma la mostra non è tutto - spiega Gambari - a Matthew Barney è stato chiesto non solo di esporre le sue opere, secondo la tipica modalità del "mordi e fuggi", ma di impegnarsi a interagire davvero con la città, con i suoi addetti ai lavori e con il pubblico dell´arte».

Torino infatti, ben più di altri centri italiani, vuole essere non solo una vetrina per il contemporaneo ma un vero e proprio laboratorio, dove l´arte non solo si vede ma si fa attraverso lo scambio, il confronto, la cultura. «Barney infatti - continua Gambari - ha già tenuto un workshop a porte chiuse all´Accademia Albertina, discutendo con un gruppo scelto di studenti il suo processo creativo; venerdì e sabato alla Fondazione Merz si terrà il convegno Brillo/Pensiero d´artista, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell´Università di Torino; fino al 6 novembre il Museo del Cinema ospita una rassegna di tutti i suoi film; infine i risultati del workshop la prossima primavera diventeranno una mostra, un libro e un video. È una partecipazione eccezionale per un personaggio mitico del mondo dell´arte e non solo».

Non solo, in effetti: ex giocatore di football, ex-fotomodello cresciuto nella cittadina di Boise, Idaho, Barney scopre l´arte attraverso la madre Marsha, pittrice astratta. La sua intenzione di studiare medicina cambia appena approda nella prestigiosa università di Yale: si laurea in arte nell´89. Due anni dopo incontra a New York Barbara Gladstone, una delle più potenti galleriste del mondo, che si innamora del lavoro e ne fa un «suo» artista, sostenendo anche la produzione dei suoi costosissimi ed elaboratissimi video. È il successo: nel ‘92 partecipa a Documenta IX, poi alla Biennale di Venezia, a quella del Whitney, nel ‘96 vince l´Hugo Boss Award del Guggenheim che nel 2003 gli metterà a disposizione l´intero «mitico» edificio di Frank Llyod Wright a New York per la messinscena completa di Cremaster. Nel 2001 infine Barney incontra la famosissima performer e pop star islandese Björk, che diventa sua moglie e da cui l´anno dopo avrà una figlia, Isadora. È lei la co-protagonista di Drawing Restraint, un lavoro che è dedicato alle difficoltà che l´uomo deve superare e addirittura procurarsi da solo per riuscire a esprimersi; e quindi, in fondo, per essere se stesso.

(fonte: Repubblica.it)


Ultima modifica di Fax AdM il Mar Nov 04, 2008 2:19 pm, modificato 1 volta

_________________
"It's awfully considerate of you to think of me here and I'm most obliged to you for making it clear that I'm not here."

(Jugband Blues)

» Fax AdM MySpace
» Fax AdM MyRadio
» Fax AdM YouTube Channel
avatar
Fax AdM
Admin

Numero di messaggi : 492
Età : 38
Umore : Sinusoidalmente Illuminato
Data d'iscrizione : 02.10.08

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/faxadm

Torna in alto Andare in basso

Re: Matthew Barney, opere pazze e raffinate dello sposo di Bjork

Messaggio  Fax AdM il Mar Nov 04, 2008 2:14 pm





_________________
"It's awfully considerate of you to think of me here and I'm most obliged to you for making it clear that I'm not here."

(Jugband Blues)

» Fax AdM MySpace
» Fax AdM MyRadio
» Fax AdM YouTube Channel
avatar
Fax AdM
Admin

Numero di messaggi : 492
Età : 38
Umore : Sinusoidalmente Illuminato
Data d'iscrizione : 02.10.08

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/faxadm

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum