Per la prima volta in italia 'La femme aux macarons' di Modigliani

Andare in basso

Per la prima volta in italia 'La femme aux macarons' di Modigliani

Messaggio  Fax AdM il Lun Nov 03, 2008 11:32 am

Per la prima volta esposta in Italia, "La Femme aux macarons", dipinta da Amedeo Modigliani nel 1917, sarà il fulcro di una grande rassegna dedicata al maestro livornese, ospitata nelle sale delle Scuderie Aldobrandini di Frascati. Insieme all'opera, ci saranno anche molte lettere, fotografie e documenti in gran parte inediti, raccolti dalla figlia di Modigliani, Jeanne, e poi amorevolmente conservati ed ampliati dall'attuale archivista Christian Parisot. "Amedeo Modigliani, immagini di una vita", questo il titolo della mostra che sarà inaugurata l'8 novembre e resterà aperta fino all'11 gennaio, è stata voluta dal sindaco di Frascati, Francesco Paolo Posa, e dall'assessore Stefano Di Tommaso. Curato da Massimo Riposati per le Edizioni Carte Segrete, l'evento espositivo si avvale della partecipazione del Modigliani Insitut Archives Legales Paris-Rome, che metterà eccezionalmente a disposizione il materiale. Saranno presentate, inoltre, una serie di elaborazioni fotografiche realizzate in esclusiva da Anna Marceddu, che illustrano il percorso di Amedeo Modigliani, dalla Sardegna alla Toscana, da Venezia a Parigi, raccontando per immagini le emozioni, i segni e le tracce del complesso rapporto tra l'opera e la vita del grande maestro. Su invito del curatore Massimo Riposati, ed in esclusiva per l'esposizione "Amedeo Modigliani, immagini di una vita", ospitata nelle sale delle Scuderie Aldobrandini di Frascati, quattro tra i più noti artisti italiani, Baldo Diodato, Renato Mambor, Luca Maria Patella e Vettor Pisani, hanno realizzato un "Omaggio a Modigliani", quasi una mostra nella mostra, con opere ispirate alla poetica del grande maestro italiano, realizzate conservando le proprie personali specificità e originalità artistiche. Il trasferimento del Modigliani Institut da Parigi a Roma, con il passaggio di oltre 6mila documenti appartenuti all'artista e conservati per oltre 50 anni nella capitale francese, ha rappresentato il primo fondamentale passo per restituire all'Italia la "memoria" del genio livornese. Oggi l'impegno del presidente del Modigliani Institut, Christian Parisot, è di creare le condizioni economiche, logistiche e istituzionali per la nascita della Casa Modigliani in Italia. La mostra, realizzata grazie al contributo degli assessorati alla Cultura della regione Lazio e della provincia di Roma, presenterà, tra l'altro, una piccola chicca che lega Modigliani alla città che ospita l'evento: una cartolina stroboscopica che il maestro livornese spedì da Frascati al suo amico Martinelli (1903) con su scritto "Vedo doppio", segnale di un raro momento di volontà ironica nella vita travagliata dell'artista.



(fonte: Adnkronos)

_________________
"It's awfully considerate of you to think of me here and I'm most obliged to you for making it clear that I'm not here."

(Jugband Blues)

» Fax AdM MySpace
» Fax AdM MyRadio
» Fax AdM YouTube Channel
avatar
Fax AdM
Admin

Numero di messaggi : 492
Età : 38
Umore : Sinusoidalmente Illuminato
Data d'iscrizione : 02.10.08

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/faxadm

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum